Deposito Prezzo dal Notaio – Nuova Norma

Attenzione alla nuova norma sul deposito prezzo

La possibilità delle parti di avvalersi della legge sul deposito prezzo era già prevista dal nostro ordinamento in quanto era già stato disposto dalla legge 147/13, ma non è stato mai attuata fino ad agosto 2017.

Con il decreto di attuazione si è dato spazio all’applicazione di questa disciplina, ed ora le trattative potrebbero ricevere diverse complicazioni….

La legge dispone che è facoltà delle parti in causa (che sia questa “parte acquirente” o “parte venditrice”) richiedere  che la somma versata a saldo del prezzo, oltre che le spese, sia tenuta in giacenza presso un conto impignorabile del notaio rogante affinché una volta trascritto e data pubblicità all’atto di compravendita, il notaio verifichi l’assenza di ulteriori pregiudizievoli pervenuti dal momento dell’ultima ispezione ipotecaria (che di norma avviane poco prima della stipula dell’atto) al momento della trascrizione nei pubblici registri.

La questione da tenere bene in considerazione è il fatto che essendo una norma inderogabile non può essere pattuita dalle parti antecedentemente all’atto finale.

Ciò significa che per assurdo, il notaio non può rifiutarsi di depositare la somma a semplice richiesta di una delle parti, anche in presenza di un accordo che prevedesse di non volersi avvalere della legge sul deposito prezzo.

Questo istituto può essere molto utile nel caso di acquisto di immobili problematici (quali immobili sottoposti a procedimenti giudiziali, intimazioni di pagamento, precetto ecc..) ma al contempo può essere scomodo nel caso di una normale compravendita tra privati, dove il venditore deve vendere per poi poter acquistare un nuovo immobile, oppure la somma deve servire ad estinguere una ipoteca a garanzia di mutuo per poterne poi accendere un altro.

 

Soltanto l’uso e la prassi ci diranno come meglio procedere e proprio per questi motivi, è sempre più essenziale rivolgersi ad un mediatore che sappia gestire al meglio le negoziazioni sulle modalità della contrattazione.

Se vuoi evitare di incorrere in problematiche, o trovare brutte sorprese, nel caso tu stia vendendo un immobile, puoi contattarmi per una consulenza per risolvere al meglio la trattativa, anche se già avviata;

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *